Pizza con poolish

La Pizza con poolish è famosa per la sua leggerezza. Alla fine del procedimento potrete decidere se chiudere la pizza a calzone, come ho fatto io, o se lasciarla aperta.


Stampa ricetta
Pizza con poolish
Tempo di cottura 12/15 minuti
Tempo Passivo 16 ore circa
Porzioni
persone
Ingredienti
Tempo di cottura 12/15 minuti
Tempo Passivo 16 ore circa
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. La sera prima preparate il poolish (prefermento). Dovete sciogliere il lievito di birra in 200 ml di acqua e poi aggiungete la farina. Amalgamate bene con una spatola e coprite l'impasto con una pellicola bucherellata. Fate riposare per circa 12/15 ore.
  2. Passate queste ore, prendete la vostra planetaria e mettete la farina (130 gr), il malto e versate il poolish preparato la sera prima.
  3. Fate lavorate a minima velocità la vostra planetaria. Poi aggiungete l'acqua (65 ml), un cucchiaino alla volta, facendo assorbire l'acqua tra un cucchiaino e l'altro.
  4. Alla fine aggiungiamo 8 gr di sale in tre riprese.
  5. Una volta incordato l'impasto, toglietelo dalla planetaria fate qualche piega come faccio io nel video (slap & fold) che servono a stratificare la maglia glutinica.
  6. Mettete a lievitare per due ore e, volendo, in queste due ore potete dare qualche altra piega. Una volta preso l'impasto lievitato, mettete un po’ di farina sul tavolo di lavoro e con le mani piano piano lo stendete allargandolo, per poi metterlo nella teglia e farlo lievitare ancora.
  7. Mettetelo in una teglia oleata e conditelo con gli ingredienti che preferite. Lasciatelo riposare un altro quarto d'ora.
  8. Infornate al massimo della temperatura fino a cottura. La temperatura e la cottura dipendono sempre da forno a forno. Io, per esempio, l'ho messo a 270° per 12/15 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla newsletter per ricevere il ricettario