Pizza di Pasqua al formaggio

Pasqua si avvicina e sulle nostre tavole nn può assolutamente mancare la Pizza al formaggio. Profumo e sapore di parmigiano e pecorino abbinati all’emmental. Che dire..una squisitezza. Io la faccio tutti gli anni. Vi lascio la ricetta.

Stampa ricetta
Pizza di Pasqua al formaggio
Tempo di cottura 45 minuti
Tempo Passivo 3 ore
Porzioni
kg
Tempo di cottura 45 minuti
Tempo Passivo 3 ore
Porzioni
kg
Istruzioni
  1. Per prima cosa preparate il lievitino. Sbriciolate 10 gr di lievito nella ciotola dell'impastatrice e diluiteli con il latte, poi aggiungete 30 gr di farina (presa dalla dose) e mescolate formando una pastella densa.
  2. Chiudete la ciotola con pellicola e fate lievitare per tre ore, trascorso questo tempo versate nella ciotola la farina, il lievitino le uova il lievito sbriciolato e far andare un minuto aggiungere i formaggi il pepe il sale e l’olio.
  3. Avviate l'impastatrice e fatela andare per una decina di minuti aggiungendo i dadini di provolone durante gli ultimi giri.
  4. Otterrete un impasto piuttosto morbido e appiccicoso. Rovesciatelo nello stampo abbondantemente imburrato e livellare la superficie.
  5. Coprite lo stampo prima con la pellicola e, dopo, con un panno e fatelo lievitare in un luogo tiepido per circa 4-5 ore, fino a quando l'impasto arriva quasi al bordo dello stampo stesso.
  6. Togliete le coperture e spennellate la superficie con il tuorlo dell'uovo diluito con un goccio d'acqua e infornate la Pizza a 190° per 45 minuti.
  7. Malgrado lo stampo sia imburrato, è inevitabile che qualche dadino al formaggio, con il calore, si attacchi al bordo. Quindi, prima di sfornare la pizza è consigliabile passare tutto intorno la lama di un coltello lunga e sottile.

2 pensieri riguardo “Pizza di Pasqua al formaggio

  • 18 Febbraio, 2020 in 6:41 pm
    Permalink

    Mamma mia da svenimento dalla bontà di tanta roba buona 😋 😋 😋 😍

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla newsletter per ricevere il ricettario