Cartocci palermitani

Cartocci palermitani

Palermo mi ha regalato anche la ricetta dei Cartocci: brioches passate nello zucchero ripiene di morbidissima ricotta preparate con una tecnica mai vista prima, quella delle canne di bambù e poi fritte. Che dire? Una meraviglia! Ecco la ricetta.


Stampa ricetta
Cartocci palermitani
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo Passivo 2 e 20 ore
Porzioni
cartocci
Ingredienti
Impasto Cartocci
Ripieno Ricotta
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo Passivo 2 e 20 ore
Porzioni
cartocci
Ingredienti
Impasto Cartocci
Ripieno Ricotta
Istruzioni
  1. Qualche ora prima di preparare l'impasto dovete lavorare la ricotta di pecora. Passatela per ben 2 volte nel setaccio e lavoratela con le Fruste unendola allo zucchero. Solo alla fine aggiungete le gocce di cioccolato.
  2. Per prima cosa, mettete nella vostra Planetaria il lievito sciolto nel latte tiepido.
  3. Aggiungete la farina e azionate la planetaria. Aggiungete lo zucchero e, dopo 5 minuti, lo strutto morbido e il sale.
  4. Una volta pronto l'impasto, mettere in una ciotola a lievitare fino al raddoppio.
  5. Sgonfiate l'impasto con le mani e fate delle palline.
  6. Lasciatele coperte per circa 20 minuti. Trascorso il tempo, prendete le palline e stendetele.
  7. Dopo aver steso l'impasto di ogni singola pallina, chiudetelo a rotolino come faccio io nel video attorcigliandole attorno a delle canne di bambù. É così che si fa a Palermo.
  8. Fate riposare una mezz'oretta l'impasto attorno al bambù. Poi riscaldate il vostro olio fino a farlo diventare bollente.
  9. Friggete i vostri cartocci sempre attorcigliati alla canna di bambù. Una volta fritti, toglieteli dal bambù e passateli nello zucchero semolato.
  10. Adesso potete farcire i vostri cartocci con la ricotta preparata in precedenza e servirli.
Recipe Notes

In questa ricetta ho utilizzato:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla newsletter per ricevere il ricettario